Il calabrone che visse due volte

Salpiamo da Lefkada e andiamo verso Atokos , nella fattispecie verso la caletta di One House Bay...una delle più belle viste finora. Prende il nome proprio dal fatto che c'è solo una casetta visibile! Talmente bella che anche il Tomassi si è buttato..per 5 minuti al massimo però...io e Gea invece ci siamo attaccate con la cima alla barca e abbiamo goduto sul materassino!!!

In tutto ciò, appena arrivati in rada arriva cacchio cacchio un calabrone di mezzo chilo a zampa...per evitare il panico mio e di Gea, Marco prontamente lo mette dentro la busta della spazzatura e la chiude, appendendola al boma. Ma dopo 1o minuti a guardare quella busta che conteneva una povera creatura DIDDIO, mossi dalla compassione, decidiamo di farla vivere...sempre Marco, per ripulire la sua coscienza del gesto precedentemente fatto...va a prua e la lascia vivere...per la seconda volta!

Beccateve la foto della caletta...

One House Bay - Atokos

One House Bay - Atokos

Da lì proseguiamo verso Fiskardo a Cefalonia...un paesino davvero grazioso e pieno di vita. Andiamo a mangiare da Elli's, un ristorante che già Luca e Pierpa conoscevano e oltre a mangiare da paura avevamo un tavolo sul mare...ma non per modo di dire...

Marco si è preso una mega aragosta...​noi polpettine di zucchine, sardine arrosto, ovviamente Saganaki e un bel trancio di pesce spada...tutto davvero ottimo!