A casa di Nestore Sgarupakis

La nostra totina super

La nostra Super-Totina

Adesso stiamo a Sivota Bay a Lefkada e stiamo per andare a mangiare da Stavros (fratello segreto di Nestore...dopo vi spiegheremo chi è !)

Rimedio un wi-fi gratuito e prima di andare a dormire racconteremo la giornata di oggi...con tanto di foto!!!

Eccoci di ritorno​...oggi giornata "pregna": arrivati alle ore 11.15 a Porto Katsiki dopo 43 ore di navigazione no stop e 310 miglia percorsi. In piena notte ci siamo imbattuti in un uragano (io l'ho coraggiosamente affrontato dal letto!). L'impavido equipaggio, invece, dotato di idonee scafandri ignifughi affrontava, sprezzante del pericolo, la pioggerella primaverile terminata dopo 6 minuti netti.

Faccia felice del Tomassi

Merita di nota anche un episodio avvenuto nel pomeriggio: la mancata cattura del tonno di Lochness improvvisamente comparso nelle acque ioniche​. Questo ha creato nel nostro capitano Tomassi un trauma dal quale ancora deve riprendersi. Lui stesso lo ricorda come "la tragedia!". Qui di lato potete notare la faccia felice del Tomassi prima della "slamata".

Ma ritorniamo a stamattina quando, miracolosamente indenni dalle disavventure affrontate​, ci ritroviamo a Porto Katsiki con vento da Est (non capita mai!). 

Verso le 19.30 ci dirigiamo nella parte Est dell'isola e precisamente a Sivota Bay, passando per il Salto di Saffo dove si suicidò la famosa scrittrice per amore di una donna. 

Salto di Saffo

Eccoci tutti a cena da Stavros...